Cos’è il Body Tracking?

Avete mai visto in giro per internet i cosiddetti “Camerini Digitali”, oppure, avete mai visto delle persone ballare davanti al televisore a ritmo di musica? Se sì, avete già incontrato, oppure provato dei sistemi di Body Tracking. In qualunque caso, questo è l’articolo giusto per capire finalmente questa straordinaria tecnologia.

Il Body Tracking non è nient’altro che la capacità di un dispositivo, con fotocamera, di riconoscere nell’ambiente le parti del corpo di un essere umano e sfruttare il suo movimento per generare delle interazioni in un ambiente 3D.

Questa definizione può sembrare davvero complessa, ma prendiamo come caso studio il videogioco Just Dance per capire meglio di che cosa si tratta.

Just Dance 2018

Come funzione questo videogioco, che anima party di migliaia di case del mondo, trasformandoci tutti in improvvisati ballerini?

I giocatori devono porsi dinanzi al Kinect, una particolare fotocamera che ha la capacità di capire quante persone balleranno, e iniziare a ballare seguendo le indicazioni a schermo. Più i movimenti saranno simili, più si farà un punteggio alto.

Come avrai capito il computer elabora le immagini da questa particolare fotocamera per interpretare i singoli movimenti dei ballerini. Quindi, per fruire di questa meravigliosa tecnologia, sono costretto a essere (per forza) in possesso di una “costosa” fotocamera particolare?

Assolutamente NO!

Infatti, negli ultimi anni, il body tracking è presente nell’oggetto che tutto il giorno teniamo in tasca, ovvero il nostro smartphone!

Facebook Body Tracking

Con lo spopolare dei filtri Instagram e Facebook questa tecnologia è diventata fondamentale per l’intrattenimento ed è per questo che è possibile utilizzarla anche nei più svariati filtri di queste piattaforme. Tra l’altro, ora è possibile creare dei filtri custom per la tua azienda integrando questa tecnologia.

Differenza tra fotocamere speciali e smartphone

Avendoti dato una panoramica abbastanza ampia di questa tecnologia, una delle possibili domande che ti potrebbero frullare in testa potrebbe essere:

Perché esistono queste fotocamere speciali se si può fare tutto con un semplice smartphone?

Giustissima domanda!

Le così dette “fotocamere speciali” sono ottime per le installazioni fisse o temporanee con un alto tasso di utenza, quindi in parole povere per:

  • Fiere
  • Eventi
  • Punti vendita
  • Musei

La lista potrebbe essere lunghissima.

Mentre gli smartphone sono ottimi per contenuti social atti alla promozione di un prodotto.

Bene ma io che me ne faccio?

Effettivamente questa tecnologia, a differenza delle più note come AR e VR, è molto difficile vederla vestita sul proprio business, ma attraverso qualche esempio la tua mente sarà in grado di immaginare.

Tracking Playground – Museum

I musei sono luoghi del sapere e, purtroppo, sappiamo perfettamente che le ultime generazioni difficilmente decidono di visitarli nel WeekEnd, ma perché?

Ovviamente perché museo = noia no?

Allora come fare ad attirare un pubblico giovane in cui la soglia di attenzione verso un singolo argomento è molto bassa?

Beh tramite l’impiego di strumenti che rendono l’apprendimento emozionante e interattivo. Questo è il caso del nostro prodotto “Tracking Playground – Museum”, nel quale l’utente potrà esplorare, tramite il suo corpo, un intero museo 3D di reperti archeologici provenienti da tutta l’Asia.

Tracking Playground – Perfume

Immaginatevi un punto vendita nel quale dovete far risaltare il vostro profumo rispetto alla concorrenza. Trasmettere le sensazioni di un prodotto così complicato non è di certo una cosa semplice, ma cerchiamo di capire come si potrebbe fare.

Entrando, il vostro potenziale cliente si troverà dinanzi ad uno specchio digitale in cui vedrà riflessa la propria immagine, ma con una leggere differenza. Nella sua mano destra terrà la boccetta del vostro profumo e ogni qualvolta che chiuderà e riaprirà la mano, il mondo intorno a se si colorerà. All’improvviso apparirà una cornice composta da diverse specie di fiori che compongono la vostra fragranza. Mediante le proprie mani, il vostro potenziale cliente potrà: interagire con essi, scoprirne i singoli nomi e le proprietà che li rendono speciali per la vostra essenza.

Alla fine nell’ambiente verrà liberata la vostra fragranza che avvolgerà l’utente facendogli percepire tutto quello che ha visto in un’esplosione di emozioni.

Secondo voi alla fine che profumo comprerà?

Da potenziale cliente si è trasformato in un vostro cliente, che, oltre ad acquistare, diverrà un vostro ambasciatore e promuoverà ai suoi contatti l’esperienza e la bontà del vostro prodotto.

Pensate che sia solo fantasia?

Sbagliato.. questa è solo un’estratto della nostra esperienza “Trackring Playground – Perfume” della quale, qui sotto, potrete apprezzare il video.

Tracking Playground

E ora?

Adesso sei pronto per poter ragionare autonomamente su come potresti utilizzare questa tecnologia per il tuo business. Hai dei dubbi o delle domande? Non temere, scrivici pure per sapere come sfruttare al meglio questo potente mezzo.

Spegniamo il computer ed accendiamo quel camaleontico sportivo che è Stefano Mauri. Non apprezzo la sedentarietà e gli ambienti chiusi, per questo motivo adoro ragionare mentre sto correndo nei parchi che circondano casa mia. Ma per quanto sia sportivo, adoro ingozzarmi di cibo e guardare le live streaming di Dark Souls, anche quello è un ottimo toccasana dopo ore di codice. In confidenza, sono anche un inguaribile comico, con battute a detta degli altri del Team, divertenti quanto una feature aggiunta all'ultimo minuto. Sono ossessionato da Unity è un Engine che uso ormai dalle sue prime Release. Unity permette al programmatore di esprimersi in ogni modo ed in ogni ambito, perché dopotutto anche noi siamo artisti a modo nostro.