I am Fading

donna gioca tramite un pannello interattivo

I am fading:
serious game per sensibilizzare sull'alzheimer

Il nostro Team è composto da persone provenienti dal mondo lavorativo videoludico e, per questo motivo, non perdono mai l’occasione di dedicare il loro tempo libero alla Global Game Jam.
La Global Game Jam è un evento mondiale nel quale, in 48 ore, viene chiesto agli sviluppatori di creare un videogioco partendo da una parola.

Durante la GGJ del 2020, il nostro Team ha realizzato un serious game sulla base della parola scelta in quell’anno, ossia “Riparare”.

“Amare una persona e vedere che quell’amore nei suoi occhi è andato perduto” questo malinconico pensiero ha acceso la creatività della nostra Art Director che, insieme alle cornici in un ristorante, ha avuto l’idea di creare un gioco sull’Alzheimer.

È difficile per chi non ne soffre capire cosa si provi e per questo spesso ci si scoccia di accudire o avere pazienza con le persone affette da Alzheimer. Mentre i loro ricordi si sgretolano, spesso anche l’amore intorno a loro fa altrettanto.

Ecco cosa bisogna riparare.

Il gioco ci permette di impersonificarci in un anziano, affetto da Alzheimer. Il mondo per lui è bianco, con pochi oggetti riconoscibili.
Un giorno alla TV, vede un documentario sulla Prima Guerra mondiale e qualcosa, qualcuno gli torna alla mente.

L’anziano si alza e ammira la parete dalla quale sono state tolte delle cornici e decide di essere pronto a ricordare, a riparare.
Il nostro compito sarà quello di ricostruire i ricordi dell’anziano, prima che il tempo scada e lui dimentichi del tutto.

occasione

global game jam

RILASCIO

23 gennaio 2020

VUOI PROVARLo?

scarica il gioco

Storytelling

Lo Storytelling è una delle parti fondamentali per la realizzazione di giochi incentrati sulle emozioni.
Bisogna sapere come raccontare una storia e quali scelte di sceneggiatura fare in modo da comunicare il messaggio nel modo più corretto possibile.
In “I am Fading” lo Storytelling è caratterizzato dalle Cornici e dalle fotografie in movimento al loro interno.
Ogni volta che il giocatore ricostruisce in modo corretto il ricordo, le persone e gli oggetti prendono vita e iniziano a muoversi al loro interno.  In questo modo stiamo raccontando una storia ed è, per il giocatore, la ricompensa per i suoi sforzi.

gameplay in prima persona

Il punto forte di “I am Fading” è la personificazione nel protagonista della storia.
Attraverso piccoli espedienti come la schermata che pian piano sbiadisce se non riusciamo a ricordare e le cornici che cadono se sbagliamo a ricostruire il ricordo, riusciamo a mettere il giocatore nei panni di una persona affetta di Alzheimer.

Tanti sono gli sforzi che fa una persona affetta da questa malattia per ricordare e spesso questi risultano vani.
Ecco, come ci si sente a perdere i propri ricordi e se stessi nel processo.

potrebbero interessarti

CASE HISTORY

Pro Natura

bambina usa applicazione caccia al tesoro

PRO NATURA:
CACCIA AL TESORO CON GAMIFICATION

Una caccia al tesoro è un’ottima scusa per godersi qualche ora di passeggiata nel bellissimo paesaggio naturale svizzero. Purtroppo, una famiglia deve anche valutare due importanti aspetti: una cartina che non tutti siamo capaci di seguire e il pericolo di intraprendere un sentiero pericoloso con i propri figli.

È dal desiderio di risolvere questi problemi che nasce l’esigenza di Pro Natura: sviluppare un applicazione Android ed iOS in grado di guidare le famiglie nelle Cacce al Tesoro da loro organizzate.
Per rendere l’esperienza molto più che un semplice navigatore GPS, MACACO ha inserito all’interno dell’applicazione diversi elementi creativi, come: storie con illustrazioni interattive ed elementi di Gamification.

L’esperienza inizia con una storia che narra l’origine delle monete, ossia il tesoro, e come esse sono andate perdute dopo una sfortunata tempesta nel bosco.
Il/la bambino/a si ritroverà nei panni dell’eroe che riporterà indietro tutte le monete e, di conseguenza, la pace e la gioia tra gli animali del bosco.

Nella schermata principale la famiglia avrà a disposizione una mappa, una bussola e una serie di Pin che rappresentano, con scarto di 50 metri, la posizione delle monete nella realtà.
Appena entrati nella zona del tesoro, l’applicazione fornirà come indizio una piccola filastrocca.
Quando si sarà riusciti a recuperare l’agognata moneta, l’applicazione premierà la famiglia con una moneta digitale ed un approfondimento sull’animale raffigurato sulla moneta.

I diversi sentieri contemplati nelle Cacce al Tesoro, non sono sempre presenti nei maggiori provider di mappe, per questo motivo è stata eseguita una completa integrazione delle mappe di Swisstopo.

cliente

RILASCIO

APRILE 2021

VUOI PROVARLA?

SCARICA L'APPLICAZIONE

Narrativa interattiva

I bambini adorano i libri illustrati ma ancor di più i libri illustrati Pop Up, poiché hanno la possibilità di vedere la storia prendere vita.
Grazie all’unione tra illustrazioni e applicazioni mobile, è possibile riprodurre quella bellezza ed incuriosire i bambini verso qualsiasi tipo di concetto.
In questo modo, inoltre, è possibile rompere la barriera del testo per determinate fasce d’età, grazie all’esaustività delle immagini in movimento e alla possibilità che i genitori leggano la storia mentre i propri figli apprezzano il contenuto visivo.

sistema di ricompense

Seguendo i dettami delle tecniche di Gamification, possiamo introdurre, nella nostra applicazione per la Caccia al Tesoro, un semplice sistema basato su obiettivi e ricompense.
La sfida che comporta il raggiungimento dell’obiettivo con il desiderio di ottenere l’agognata ricompensa, sprona qualsiasi tipo di utenza a dare il massimo. Ecco perché abbiamo inserito questo concetto proprio del gaming, poiché in questo modo anche gli adulti saranno presi e coinvolti dalla caccia al tesoro, passando da spettatori a protagonisti dell’esperienza.

GPS CON MAPPE SWISSTOPO

Gli innumerevoli sentieri di montagna del magnifico patrimonio naturale svizzero non sono presenti su tutti i principali provider di mappe.
Per questo motivo, abbiamo dovuto affidarci all’ottimo sistema di mappe svizzero, ossia Swisstopo.
Swisstopo è un enorme database che contiene al suo interno innumerevoli geodata di ogni tipo di tutta la Svizzera. Dai rilievi ai dati più tecnici, il portale è in grado di accontentare qualsiasi tipo di necessità.
Affidandoci al database WMS di Swisstopo, siamo riusciti ad ottenere la porzione di territorio della mappa 1:10000 della Svizzera Italiana.

potrebbero interessarti

CASE HISTORY

Plinio il Giovane

applicazione in realtà aumentata per arredamento

plinio il giovane:
racconta i tuoi prodotti tramite l'ar

Mostrare il proprio prodotto dal vivo a persone dall’altra parte del globo è sicuramente difficile, soprattutto se il proprio Business è di tipo artigianale con una piccola bottega.

Questo è il caso di Plinio il Giovane, un artigiano milanese specializzato in mobili, che aveva bisogno di mostrare il suo innovativo divano, l’Eclettica, ai clienti in paesi estremamente lontani.

Per questo motivo, Plinio il Giovane, ci ha richiesto lo sviluppo di un’applicazione in realtà aumentata, che potesse raccontare e non semplicemente mostrare, la sua Eclettica.

Attraverso la Realtà Aumentata è possibile mostrare il prodotto in modo del tutto innovativo. L’Eclettica è un divano trasformabile, che passa da una seduta a molteplici, questo lo rende un divano versatile e che dura per generazioni.
Da questo concetto nasce l’idea di un’applicazione incentrata sulla condivisione dell’esperienza.

All’inizio, l’applicativo mobile chiederà di confermare tramite tocco, quante persone partecipano all’esperienza. Questo Step è necessario in quanto dopo, durante la personalizzazione del divano in realtà aumentata, l’applicativo vorrà la conferma del colore scelto tramite il tocco di tutte le persone partecipanti. In questo modo tutti dovranno essere d’accordo sulla scelta fatta in quanto, appunto, il divano potrebbe durare per generazioni.

Alla fine dell’esperienza, viene chiesto all’utente di inserire la propria Email per ricevere un preventivo sulla base delle scelte fatte.

RILASCIO

9 aprlie 2019

VUOI PROVARLA?

SCARICA L'APPLICAZIONE

esperienza di condivisione

Condividere è un aspetto importante in un’esperienza, in particolare in applicativi mobile in realtà aumentata, generalmente percepiti come isolanti.

È per questo motivo che l’esperienza inizia in un modo del tutto nuovo, ossia tramite il riconoscimento del numero di partecipanti.
Il numero minimo è uno fino ad un massimo di tre persone, dopodiché ad ogni scelta che sia il legno o il colore del tessuto, l’applicazione richiederà conferma allo stesso numero di persone che hanno confermato la partecipazione all’inizio.

personalizzazione

Trattandosi di un’esperienza che punta anche a valorizzare il prodotto per la vendita, oltre che a raccontarne i principi, è possibile personalizzare completamente l’Eclettica.

Il sistema al suo interno ha un database completo di tessuti e colori tra cui scegliere, estremamente fedeli alla realtà, che permettono di personalizzare il divano nel modo che più aggrada al cliente.

Grazie a questo database, inoltre, la bottega può sapere quale tessuto è preferito dai clienti e quindi organizzare il magazzino in base alle statistiche fornite dall’applicazione.

potrebbero interessarti

CASE HISTORY

Realia

applicazione mobile di realia

realia:
proteggi il made in italy grazie all'ar

Realia – Made in Italy Experience è un’applicazione mobile in Realtà Aumentata per la salvaguardia del Made in Italy.
Nei supermercati, in particolare all’estero, esistono moltissimi prodotti dalla parvenza italiana ma che di italiano hanno ben poco. Questi prodotti vengono chiamati “Italian Sounding”.

Realia nasce per permettere ai clienti di poter essere sicuri del proprio acquisto, semplicemente inquadrando con la propria fotocamera l’etichetta del prodotto. Dopo pochi secondi, il sistema tramite AR restituisce il risultato della ricerca: un pannello informativo con provenienza del prodotto e qualità se quest’ultimo è Made in Italy, un pannello di allarme se il prodotto è Italian Sounding e per ultimo un pannello che invita a mandare al Team di Realia una foto se il prodotto non è stato trovato.

Per invogliare gli utenti all’utilizzo dell’applicativo, il Team di MACACO ha proposto l’inserimento di un sistema di Role Play e Loyalty.
L’utente diventa il paladino del Made In Italy, ossia colui che, grazie all’utilizzo costante dell’applicazione e l’invio di foto di prodotti che mancano in database, contribuisce alla lotta contro l’Italian Sounding.
I suoi sforzi saranno ricompensanti attraverso dei punti.
I punti vengono assegnati a seconda dell’azione compiuta dal Paladino e, una volta raggiunti i 10’000 punti, egli verrà ricompensato con un Coupon per la spesa.

Grazie all’introduzione della Realtà Aumentata e delle logiche di Gamification tramite il Role Play e la Loyalty, Realia ha visto crescere la sua utenza a più di 100’000 persone in tutto il mondo.

cliente

RILASCIO

settembre 2018

VUOI PROVARLA?

SCARICA L'APPLICAZIONE

AR, QR Code e Bar Code

L’utente può scannerizzare i prodotti nel modo che più preferisce, ossia tramite Bar Code, QR Code o Realtà Aumentata.

Il vantaggio di utilizzare la Realtà Aumentata, permette di non dover toccare il prodotto, ossia rimuoverlo dallo scaffale e ridurre sensibilmente il numero di azioni per arrivare al risultato.

sistema di loyalty

Il sistema di Loyalty è pensato per invogliare l’utente nell’uso quotidiano dell’applicativo.
Le azioni che esso può compiere per ottenere i punti sono: invio della foto di un prodotto non registrato, compilare la lista della spesa, partecipare ai sondaggi, condividere i prodotti e inquadrare un certo numero di prodotti made in italy.

Il reward non è soltanto il punteggio ma anche tutta la gratificazione visiva che ne consegue.

passando da spettatori a protagonisti dell’esperienza.

potrebbero interessarti

CASE HISTORY